top of page
  • Immagine del redattoreC1V Press

C1V promuove la lettura attraverso le immagini

Si è concluso a maggio il progetto pilota "DAL LIBRO ALLO SCHERMO. PAROLE IN MOVIMENTO" promosso e organizzato da C1V Edizioni, in collaborazione con la Biblioteca Casa del Parco e l'Istituto Tecnico per il Turismo Livia Bottardi di Roma, in adesione all'avviso pubblico della Regione Lazio con Fondi Sociale Europei. Sulla scia del successo riscontrato, C1V Edizioni è pronta per poter estendere l'iniziativa a tutte le scuole che vorranno richiederla.


Il 4 maggio è stato il giorno dell'evento in cui si è testato il modello dell'iniziativa, il gradimento e l'efficacia per studenti e docenti. In occasione di questo pilot, gli studenti e il personale coinvolto hanno rilasciato la loro testimonianza nel video-docu presente nella pagina dell'iniziativa su FSE+ 2021-2027 | C1V di Cinzia Tocci.


L'iniziativa DAL LIBRO ALLO SCHERMO. PAROLE IN MOVIMENTO nasce con l’obiettivo di promuovere la lettura tra i giovani studenti, e contemporaneamente stimolare la creatività, il confronto, il pensiero critico e la condivisione. Grazie alla lettura del libro “21 febbraio 1849. Un giorno nella Roma dell’Ottocento”, di Marco Cappadonia Mastrolorenzi (C1V Edizioni), consegnato prima dell’incontro agli studenti che hanno aderito al progetto, i ragazzi hanno avuto modo di interagire in modo coinvolgente, proattivo e immersivo con l’autore in prima persona e con l’operatrice del laboratorio, diventando essi stessi i protagonisti dell’incontro.

Partendo proprio dal libro che hanno letto, nella prima parte dell’incontro gli studenti hanno avuto infatti modo di approfondire alcune tematiche di riflessione per un confronto tra la società dell’800 e quella attuale, es sulla diversità degli usi e costumi, delle leggi e dell’urbanistica. Nella seconda parte, il laboratorio ha dato modo agli studenti di conoscere le tecniche per trasformare le parole in immagini, immaginando di girare un docu-film, stimolando quindi la creatività su cosa raccontare della Roma dell’800, i luoghi, le storie della società di allora, i personaggi. Infine, gli studenti sono stati divisi in gruppi con ruoli assegnati per la regia, la sceneggiatura, gli attori, condividendo alla fine il lavoro svolto.

Il coinvolgimento della biblioteca ha favorito la conoscenza presso i giovani di una realtà dove potersi immergere tra libri e altri materiali disponibili.

Come per le altre iniziative, anche questa aderisce al programma di SOSTENIBILITÀ | C1V di Cinzia Tocci.


Per maggiori info e adesioni, basta scrivere una e-mail a associazionec1v@gmail.com


18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page