• C1V Press

Angelo Zinzi: dalla scienza spaziale al primo romanzo di fantascienza/geopolitica con C1V

"Una gioia indescrivibile". Descrive così l'emozione di vedere su carta e inchiostro e tenere in mano il suo libro di esordio. Lui è Angelo Zinzi, specializzato nel campo delle scienze planetarie, è tecnologo dell’Agenzia Spaziale Italiana presso l’SSDC (Space Science Data Center – il centro dati scientifico dell’ASI) come responsabile del progetto di esplorazione del Sistema Solare. Rientrano nei suoi impegni la gestione dei dati di missioni spaziali. Ha anche studiato attivamente la superficie e l'atmosfera di Marte.

La sua passione per lo spazio nasce sin da bambino, come anche quella per la scrittura, iniziando a sfogliare le pagine delle enciclopedie alla ricerca di informazioni sulle missioni spaziali, andando a osservare il cielo con il telescopio e poi scrivendo spesso di scienze, anche nel suo tema per l'esame di maturità, dedicato a Newton e ai "giganti" come Galileo che hanno permesso la stesura della sua teoria.


Il 25 ottobre 2021 ha pubblicato il suo primo libro con C1V Edizioni.


"Intrigo sotto i ghiacci di Europa" ha registrato un grande successo di richieste sin dai primi giorni in cui era possibile prenotarlo sul negozio C1V per riceverlo in anteprima.


Come disse Fermi, "se l'Universo è pieno di vita... dove sono tutti quanti?"

Se fosse il ghiaccio a impedirci di metterci in contatto con forme di vita aliene?


I primi lettori sono già immersi negli intrighi di una storia che appassiona sin dalle prime righe, dove Angelo Zinzi ci catapulta nella stanza del centro di controllo missione della NASA. In un futuro prossimo lo scenario geopolitico è variato, con un nuovo stato mediorientale, il Califfato Islamico, che mira a diventare una superpotenza mondiale, alterando gli equilibri e creando continue tensioni. Un susseguirsi di eventi portano la scena nello studio ovale dove il Presidente degli Stati Uniti riceve una delegazione della NASA per discutere di nuove importanti scoperte provenienti da Europa.


"Signor Presidente, mi scuso se durante questo colloquio non sarò bravo come il mio collega Johnson nel pormi in modo diplomatico, ma nella mia vita ho sempre fatto scienza e credo che sia l’unica cosa che io sia davvero in grado di fare. Siamo qui perché, senza giri di parole inutili, ciò che abbiamo trovato ha dell’incredibile".

Nonostante le enormi misure di sicurezza previste, una cellula dell’intelligence islamica riesce comunque a carpire alcune informazioni fondamentali, mettendo a rischio gli equilibri delle superpotenze.


"Man mano che scorrono le pagine, sembra di vedere un film", afferma l'editore Cinzia Tocci, che a 7 ore dalla ricezione del romanzo ha risposto positivamente alla proposta di Zinzi, dopo aver letto tutto d'un fiato il testo e commentando all'autore: "Complimenti! Sembra di vivere momenti della dichiarazione di Alan Stern sul fatto che non possiamo escludere che gli alieni esistano e se fino ad oggi non siamo stati in grado di metterci in contatto con loro un motivo plausibile esiste. Tipo il ghiaccio".


Una chicca: Angelo Zinzi ha scritto questo libro principalmente in treno, usando uno smartphone e una tastiera Bluetooth, sfruttando il tempo del viaggio per raggiungere il lavoro da Caserta a Roma, e quello del ritorno.

L'autore è inoltre attivo nella divulgazione via social tramite le associazione AIRI (Associazione Internazionale Ricercatori Italiani) e Italia Unita per la Scienza.

È stato intervistato più volte da Media-INAF per attività di divulgazione e ha spesso partecipato e organizzato le attività della Notte Europea dei Ricercatori in ASI.

Ha anche condotto un progetto di alternanza scuola-lavoro, rendendo possibile l'utilizzo di dati spaziali a studenti delle scuole superiori. Angelo ritiene fondamentale questo impegno, perché, nel mondo di oggi, bombardati come siamo da notizie, è indispensabile insegnare ai ragazzi ad utilizzare i dati direttamente alla fonte, così da metterli al riparo da manipolazioni.


"Intrigo sotto i ghiacci di Europa" è una lettura appassionante e un sicuro regalo apprezzato sia per chi è sempre in viaggio, un po' come l'autore, sia per chi desidera dedicarsi un momento piacevole con una storia che fa viaggiare nel tempo e nello spazio e che lascia aperta la porta a un possibile nuovo prologo.


Per acquistare il libro: sempre sul negozio C1V e presto* in tutte le migliori librerie, dove se non presente potrà essere ordinato. A Marcianise è possibile trovarlo presso la Cartolibreria Gionti in via Grillo. Tra le librerie online si potrà* acquistare con la Carta del Docente e 18app su libreriauniveristaria.it.

*dopo qualche giorno dalla data di pubblicazione del libro (25 ottobre 2021), il tempo dell'agenzia ISBN di inviare la comunicazione a tutte le librerie.

Segui la pagina Facebook del libro per tante curiosità.


Qui il post dove l'autore ci fa conoscere Europa


80 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti